Perché li tratti tutti nello stesso modo se sono tutti diversi?


Tante volte si scambia il dover considerare tutti uguali con una pessima omologazione. Tutti meritano inizialmente il tuo rispetto, ma successivamente ognuno ramifica una strada tutta sua.“Vai a destra, poi dritto per 500 metri, poi a sinistra e infine di nuovo a destra”. Useresti questo percorso per tutte le strade? No. Motivo per cui bisogna caratterizzare ogni rapporto, per cui ogni contatto merita di avere una sua storia.L’email marketing ha senso quando non viene scaricata la stessa informazione a tutti, ma solo a coloro che sono pronti per quella informazione. Far arrivare il contenuto giusto alla persona giusta, al momento giusto, fa si che si instauri un legame sincero, poiché il cliente si sentirà compreso senza aver aperto bocca. Chapeau.

Email marketing

Non ce ne rendiamo mica conto noi, ma le automazioni, ovvero tutte quelle cose che vengono svolte in automatico da robot al posto nostro, sono sempre più dentro al nostro quotidiano. Basta vedere come si lavora sui droni, su vetture guidate da piloti automatici e su tutte quelle situazioni per cui avvengono dei processi automaticamente, per mezzo di una programmazione.

E’ innegabile che anche il marketing risenta di questa esigenza. Impossibile non citare i bot di Facebook che, tramite il servizio chat di Messenger, compie una vera e propria assistenza virtuale.

Perché bisogna automatizzare i processi di marketing?

  • Riduci notevolmente gli sprechi di tempo.
  • Non devi pensare ogni giorno di effettuare un’azione, ma ti basta pianificarla.
  • Puoi dedicarti con maggiore tempo e lucidità su tutti quei processi non automatizzabili, aumentandone la qualità.

Come funziona l’ Email Marketing Automation?

Hai diversi contatti e-mail di utenti potenzialmente interessati al tuo prodotto? Bene, non fare l’errore di considerarli tutti uguali! C’è chi è più pronto e chi meno a ricevere determinate info suii tuoi servizi. A volte mandare un’email in un momento sbagliato fa si che perderai un potenziale cliente, in quanto si sente invaso nella sua sfera di riflessione legata alla scelta.

Bisogna che tu riesca a dividerli in chi è pronto ad essere convertito e chi no, tenendo in considerazione tutti i dati che hai in possesso.

Tramite una serie di email di benvenuto (welcome series), potrai studiare il comportamento delle persone iscritte alla tua newsletter, vedendo se, ad esempio, se hanno aperto la mail o se hanno cliccato su un link. Una volta segmentato il pubblico della tua newsletter, sarai in grado di recapitargli delle e-mail che rispecchiano il suo comportamento e quindi il suo interesse.

Con questo sistema ottimizza il tuo lavoro sia evitando sprechi di tempo sia presentandoti nel modo migliore ad ogni singolo utente, poiché ne hai individuato il lead score, il livello di possibilità alla conversione.

Crea subito la tua campagna di Email marketing!

Vuoi subito creare una campagna di Email marketing per la tua azienda?  Innovando è qui (anche) per questo!

Lo staff di Innovando insieme a te appronterà una serie di passaggi necessari per realizzare una campagna di Email marketing come non avevi mai fatto. In questo modo creeremo un rapporto one-to-one con i tuoi contatti, senza un esborso non indifferente di tempo ed energie.

Non aspettare ancora, o preferisci che il tuo competitor arrivi prima? Richiedi adesso la realizzazione di una campagna di Email Marketing!