Meglio fare un gradino alla volta o fare le scale a due a due?


Nascere, crescere, camminare, correre. Nessuno si sognerebbe di mescolare l’ordine, nessuno potrebbe mai partire dalla fine. Ulisse per tornare ad Itaca dovette fare un percorso lungo e preciso. Ulisse sapeva bene che non avrebbe potuto fare diversamente se avesse voluto raggiungere la sua destinazione. Ulisse ha affrontato mille pericoli, ma alla fine ne è valsa la pena.Il web è la tua odissea, tu sei Nessuno che progetta di diventare Ulisse, cioè uno che ce l’ha fatta. Non sottrarti a tutti gli step che sono necessari per raggiungere il tuo obiettivo. Il marketing non è un vestito che si compra. Il marketing è un vestito bellissimo che si cuce ogni giorno. Se vuoi indossarlo non bisogna saltare alcun ricamo, e solo così sfilando nella selva del web, spiccherai per la tua compiutezza.

Il funnel marketing

Avete di certo sentito parlare di funnel marketing (o marketing funnel), ma a parte sapere che “funnel” voglia dire imbuto in inglese, non sapete magari nello specifico di che si tratta. Il funnel di marketing è quel processo che applica quella strategia adottata per attirare nuovi potenziali clienti. Lo studio dietro la scelta di tale strategia è una disciplina chiamata Inbound Marketing.

Il funnel marketing nasce dall’esigenza di far diventare caldo, ovvero interessato all’acquisto, un utente freddo. Sai che una statistica dice che il 97% dei nuovi utenti di un eCommerce lo abbandona senza acquistare? Della serie, o ti chiami Amazon oppure ti affidi ad un funnel di marketing.

Come funziona un funnel di marketing?

Come la forma di un imbuto, in cui nella parte sommitale entra una grande quantità (visitatori), solo una parte si scremerà a tal punto da arrivare alla fine dell’imbuto (lead). Per fare questo avverrà un processo di lead nurturing, ovvero una serie di azioni che tramite strumenti (automatizzati  e non) fidelizzeranno il cliente.

Solitamente un funnel di marketing è diviso in tre parti:

  • TOFU (Top of the Funnel);
  • MOFU (Middle of the Funnel);
  • BOFU (Bottom of the funnel)

Per ognuna di queste fasi si effettuano determinate operazioni, partendo dal TOFU che prevede  delle semplici azioni per generare lead, per poi passare al MOFU che tramite altri step (come ebook e guide un po’ più lunghe) trasformeranno i lead in prospect. Sarà nella fase BOFU che ci si sposterà nell’ambito delle vendite, facendo assaggiare, con piccoli anticipi all’utente, la qualità del tuo prodotto.

Quali sono i passi per un funnel di marketing?

  • Creare attenzione attorno al tuo prodotto (tramite social sharing, Facebook Advertising, Google Adwords, traffico organico);
  • Creare interesse attorno al tuo prodotto (tramite una landing page);
  • Creare desiderio attorno al tuo prodotto (tramite delle demo gratuite, per poter magari immagazzinare dati utili per un azione di remarketing da effettuare in un secondo momento);
  • Creare un’offerta per il tuo prodotto.

Per realizzare una funnel sale come si deve bisogna non trascurare neanche una parte di questo percorso. Non ci si deve solo preoccupare di riempire l’imbuto, ma bisogna anche curare le fasi successive che trasformano i visitatori in lead, i lead in prospect e, infine, i prospect in brand ambassador del tuo marchio. Il funnel marketing è un imbuto speciale: non viene giù tutto da solo, ed è per questo che un professionista è fondamentale che ti accompagni in questa avventura.

Crea subito il funnel di marketing per la tua azienda!

Vuoi subito realizzare il funnel di marketing perfetto per la tua azienda?  Innovando è qui (anche) per questo!

Lo staff di Innovando insieme a te valuterà quali sono i passi fondamentali da percorrere per costruire il funnel di marketing perfetto per la tua azienda.

Non aspettare ancora, o preferisci che il tuo competitor arrivi prima? Richiedi adesso la realizzazione del tuo funnel di marketing!