Fotogallery, il lancio dell’hub ticinese per l’innovazione LifestyleTech

Rassegna di immagini dell’inaugurazione del vivace coworking Dagorà, che sarà sorgente di creatività, ricerca e tecnologia in centro a Lugano

LifestyleTech: Serse Bonvini, Jelena Tašić Pizzolato, Christian Vitta, Michele Foletti, Giovanna Melillo, Carlo Terreni, Marco Huwiler ed Eleonora De Canio
Il Dagorà Lifestyle Innovation Hub, un nuovo coworking di oltre 1.700 metri quadrati destinato all’insediamento a Lugano (Svizzera) di attività innovative e all’avanguardia, è stato inaugurato il 27 febbraio 2024 al numero civico 21 di via Pietro Peri: il taglio del nastro è avvenuto alla presenza di Serse Bonvini, Jelena Tašić Pizzolato, Christian Vitta, Michele Foletti, Giovanna Melillo, Carlo Terreni, Marco Huwiler ed Eleonora De Canio (Foto: DigitalFlow)

Al numero civico 21 di via Pietro Peri a Lugano, in pieno centro storico, c’è un immobile destinato a essere un epicentro vivace di creatività, ricerca e innovazione tecnologica.
Dal 27 febbraio 2024, giorno dell’inaugurazione, è infatti operativa la nuova sede del Dagorà Lifestyle Innovation Hub.
Si tratta di un nuovo coworking di oltre 1.700 metri quadrati, già un successo, che segna un nuovo capitolo nell’insediamento di attività innovative e all’avanguardia nella capitale economica del Ticino.
Questo spazio rappresenta pertanto la dimensione fisica di un ecosistema dinamico dove la condivisione di idee e la collaborazione tra imprese, università e istituzioni si traducono in sviluppo e crescita.
La nuova struttura ospita oltre 15 imprese attive nel settore LifestyleTech, con due presenze di spicco quali l’associazione Lifestyle Tech Competence Center (LTCC), parte dello Switzerland Innovation Park Ticino (in sigla SIP-TI-LTCC), e la multinazionale Accenture, che hanno scelto il nuovo hub come sede della regione Ticino.
All’inaugurazione, della quale presentiamo un’ampia rassegna di immagini didascalizzate, ha partecipato un pubblico eterogeneo, tra cui rappresentanti di media, istituzioni, mondo accademico, imprese e associazioni locali, a conferma dell’importanza strategica di questo nuovo polo dell’innovazione.
“Negli ultimi 8 anni abbiamo lavorato con entusiasmo, fatica e determinazione, decidendo di investire oltre 2 milioni di franchi per aggregare una comunità di imprenditori, manager, investitori e ricercatori determinati a forgiare il futuro del settore LifestyleTech in Europa. Un sostegno inestimabile è stato dato dalla Città di Lugano, il Cantone ed Accenture che sin dal 2016 hanno creduto nella creazione di un centro di eccellenza di rilievo internazionale in Ticino apportando risorse, relazioni, competenze e know how al progetto. L’inaugurazione odierna del Dagorà Lifestyle Innovation Hub a Lugano è un importante traguardo nella crescita di Dagorà, frutto di un costante impegno e coinvolgente passione del proprio team”, ha dichiarato Carlo Terreni, Presidente di Dagorà e SIP-TI-LTCC.
“L’insediamento dello Switzerland Innovation Park Ticino al quarto piano del nuovo complesso poterà un contributo fondamentale alle collaborazioni tra università, istituzioni e imprese, elevando le ambizioni di innovazione e ricerca delle aziende associate e facenti parte dell’Hub. L’ulteriore crescita e successo dell’iniziativa nei prossimi anni, dipenderà della nostra capacità di fare rete e squadra con tutti gli attori strategici in Ticino, Milano, Zurigo e Berna. Le celebrazioni del giorno inaugurale, che ci hanno riempito di gratitudine e orgoglio, rappresenteranno un importante acceleratore nel posizionare Lugano e il Ticino come hub continentale per l’innovazione nel LifestyleTech”.

A Lugano il futuro alberga nel Dagorà Lifestyle Innovation Hub
Il centro di competenza LTCC? A Lugano già dal 27 febbraio 2024