WordPress 5.7: importante aggiornamento di jQuery

Il core di WordPress sta facendo il salto da jQuery 1.12.4 a jQuery 3.5.1! Questo è una grande notizia per un sacco di ragioni che qui spieghiamo.

Per le sue caratteristiche più moderne, per DX migliori, e miglioramenti della sicurezza per citare alcune di queste ragioni. In questo momento però, il piano è di rilasciare l’aggiornamento all’interno di WordPress 5.7, che dovrebbe essere rilasciato il 9 marzo.

WordPress è noto per la sua retrocompatibilità e si potrebbe dire che questo cambiamento è una chiave di svolta di questa filosofia. È stata tracciata una linea netta di cambiamento quando si tratta di jQuery, e la versione 1.x non è più nei piani di Automattic che ha deciso così di tagliare con il passato. C’è da dire che questo rappresenta anche un vero punto di rottura, e questo è piuttosto raro nel mondo di WordPress. Poiché WordPress viene scaricato con jQuery installato, molti sviluppatori si intestardiscono con quella versione piuttosto che reinstallarla ex novo in un’altra posizione. Questo comportamento è tipico di molti sviluppatori di temi e plugin, che ora devono assicurarsi che il loro codice sia compatibile con jQuery 3.x. E qui comincia davvero il bello! Non aggiornare comporterà il fatto che molti siti web saranno deprecati. Ma dove sta il problema? Abbiamo circa un mese di tempo no? Alleluja! Ci sarà da sudare!

La versione aggiornata di JQuery è stata in realtà in lavorazione per diverso tempo. Il lavoro è iniziato in WordPress 5.5, e 5.7 è tecnicamente la terza di tre fasi. WordPress 5.6 è dove il Core Team ha portato jQuery alla versione 3.5.1 e ha aggiornato jQuery Migrate per aiutare gli sviluppatori a tornare a jQuery legacy, se necessario. In altre parole, questo è stato un approccio super metodico. Il Core Team merita un sacco di complimenti per questo, comprese tutte le comunicazioni che sono state fatte sull’aggiornamento!

Ci siamo imbattuti pesantemente nel problema già qualche settimana fa, incluso una sorta di lista “how-to” per testare le cose in anticipo e risolvere i problemi dopo l’installazione. Anche Make WordPress Support ha il suo articolo approfondito, e pubblica un plugin che il team di WordPress ha fatto proprio per questa transizione. È piuttosto “delicato” e può far tornare il vostro sito a jQuery1.x automaticamente se rileva un errore, documenta gli errori e invia notifiche quando gli errori vengono rilevati.

La chiave è iniziare a testare ora in WordPress 5.6. Il piano è di disabilitare jQuery Migrate in WordPress 5.7, quindi aspettare quella release è troppo tardi. Se aspettate così a lungo e trovate dei problemi, il vostro miglior percorso è probabilmente quello di tornare comunque alla 5.6 per sfruttare jQuery Migrate e il plugin di aiuto.