Ecco 5 plugin irrinunciabili per cominciare alla grande con il proprio blog su WordPress


Lavorando a stretto contatto con il tuo blog WordPress nuovo di zecca, ti renderai presto conto di tutti quei piccoli aspetti in cui il CMS avrebbe bisogno di qualche attenzione in più. Pur trattandosi di un sistema ben collaudato, infatti, WordPress può davvero fare il salto di qualità – e diventare un punto di riferimento – grazie ai tool e ai plugin. Così, anche noi, considerando la nostra esperienza ventennale e decennele per quanto riguarda Wordpress, vogliamo consigliarvi.

Che cosa sono i plugin?

In informatica, un plugin è un piccolo programma non autonomo che integra le funzioni del software per cui viene creato, potenziandole. Nel caso specifico di WordPress, i plugin migliorano la qualità della vita fornendo tante piccole informazioni e servizi a cui, normalmente, si dovrebbe provvedere senza l’aiuto del CMS. É chiaro che occorre fare sempre attenzione sulla qualità dei plugin sia in termini di codice che in termini di invasività. Per questo è sempre meglio leggere le recensioni di ogni plugin, la velocità con cui vengono aggiornati e allineati agli aggiornamenti del core di Wordpress e soprattutto, usarli com parsimonia.

I plugin sono strumenti fondamentali per trasformare un sito “normale” in uno strumento performante, capace di dare risultati sia dal punto di vista dell’ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) che dal punto di vista del brand. Attenzione, però: i plugin possono essere installati sono nella versione CMS di WordPress, e non sui blog ospitati da wordpress.com.

5 plugin irrinunciabili (per cominciare alla grande)

Abbiamo creato una lista di 5 plugin che non possono mancare al tuo nuovo blog in WordPress. Li abbiamo scelti perché molto diversi tra loro e in grado di coprire alcune delle funzionalità essenziali per chi vuole partire alla grande col suo progetto di blog.


AKISMET

Akismet è il plugin anti-spam per eccellenza. Si tratta anche dell’unico plugin preinstallato, già presente su WordPress nel momento in cui lo lancerai per la prima volta. Che cosa fa questo Akismet? È semplice: tiene lontani i messaggi di spam, i commenti con script automatici e si porta via tutte quelle pubblicità indesiderate che, di norma, vengono lasciate nei commenti dei blog non custoditi.


YOAST SEO

YOAST è il primo passo verso un approccio consapevole alla complessa materia della SEO. Si tratta di uno strumento utile per impostare le informazioni fondamentali a ottimizzare il sito per un posizionamento favorevole sui motori di ricerca, guidandoti sia sui singoli post che per le configurazioni generali del blog. Con il suo iconico sistema a semaforo, è in grado di dirti se i tuoi testi sottostanno ai dettami dell’ottimizzazione, indicandoti anche ciò che dovresti sistemare.

A meno che non si sappia cosa si sta facendo, è possibile lasciare tutte le impostazioni predefinite così come sono e godere dei benefici di questo eccellente plugin. Per ogni pagina o post, ti permette di scrivere titoli SEO personalizzati e descrizioni (che vi consiglio di prendere l'abitudine di fare), suggerisce parole chiave correlate in base alla tua parola chiave di messa a fuoco e ti mostra ciò che il tuo apparirà come in una pagina dei risultati di un motore di ricerca in modo da potersi assicurare che la tua voce sia il più allettante possibile per incoraggiare i click-throughs.

In base alla parola chiave del tuo focus per una pagina o un post, il plugin analizza quindi il tuo contenuto e ti dà suggerimenti su come migliorare la tua pagina. L'analisi si basa sui fondamenti del SEO, come assicurarsi la presenza della parola chiave del focus nel titolo della pagina, URL, titolo, titolo, descrizione, contenuto del corpo del tuo articolo e i tag ALT dell'immagine. I risultati dell'analisi sono contrassegnati da un tag rosso, giallo o indicatore verde che mostra la gravità del deficit di SEO sulla pagina. Fare del proprio meglio per eliminare quelle rosse avrà il massimo impatto su come migliorare il SEO di quella pagina e dare al sito del tuo cliente il massimo della ricerca.

Il plugin offre anche un controllo granulare sui meta robot, 301 reindirizza, URL canonici e le esclusioni delle sitemap per ogni pagina e post, e consente di per scrivere descrizioni di pagine personalizzate per Facebook. Questo è un plugin davvero eccezionale che è un must-have per qualsiasi sito web. E 'facile da usare, potente e completo. Per chi è già più “preparato” e skillato nel webwriting e conosce bene le regole della SEO, può anche usare un plugin meno “invasivo”, magari anche meno completo ma più leggero, io lo consiglio sempre anche solo nella versione FREE: WP META SEO


CONTACT FORMS O NINJA FORMS

Un sito aziendale senza Contact Form non è un vero sito aziendale. Altrimenti come potresti essere contattato dagli utenti desiderosi di ricevere più informazioni sul tuo prodotto? Contact Form è un plugin facile e intuitivo per installare una piattaforma che possa mettere in contatto l’utente con il proprietario. Personalizza il form in base alle necessità del sito e al prodotto che vendi.

Ma non è il solo. Molto ben fatto, completo e di uso intuitivo è NINJAFORMS. Forse, anche senza forse, anche più completo di CF. Include, anche nella versione gratuita motissime funzioni che rendono i form di contatto davvero interattivi con una abbondanza di impostazioni in modo da poter mettere a punto ogni parte del modulo: dalle impostazioni generali fino ai singoli campi, inviare azioni ed e-mail.


WORDFENCE

Ci sono molte buone pratiche per aiutare a mantenere sicuri i siti WordPress e dovresti seguirli. L'aggiunta di uno o due plugin per fornire alcune barriere aggiuntive non può far male ed è comunque un segno distintivo di rispetto anche nei confronti del pubblico che visita il blog.

WordFence è uno dei plugin per WordPress più scaricati, e non è un caso. È il numero uno in materia di sicurezza: il suo compito è quello di aggiungere ulteriori protezioni al blog, in maniera da proteggerlo dagli attacchi degli hacker. Un sito sicuro è un luogo dove gli utenti si fidano a lasciare le loro informazioni personali, e un sito che ispira fiducia, oggigiorno, è merce rara!


WP SUPER CACHE

WP Super Cache, che è co-prodotto da Automattic (l'azienda dietro a WordPress.com), con oltre 6,5 milioni di download e recensioni eccellenti, è certamente uno dei plugin dedicati al page-caching, migliore sul mercato. Vale la pena di utilizzarlo se si vuole evitare che i visitatori si addormentino durante le aperture delle pagine o scappino via dopo 2 o tre secondi.

Questo plugin genera file html statici dal tuo blog dinamico WordPress. Dopo che viene generato un file html, il vostro server web vi servirà quel file invece di elaborare gli script WordPress PHP generalmente molto più pesanti e complessi.

Al 99% dei visitatori verranno inviati file html statici. Un file memorizzato nella cache può essere servito migliaia di volte. Ad altri visitatori verranno inviati file cache personalizzati su misura per la loro visita. Se hanno effettuato l'accesso, o hanno lasciato commenti, questi dettagli saranno visualizzati e messi in cache per loro.

Una descrizione completa ed esaustiva la potete trovare qui: WP SUPER-CACHE


Esistono moltissimi plugin (gratuiti o a pagamento) che possono fornirti un aiuto concreto a realizzare i tuoi sogni. Noi ti abbiamo indicato la direzione, ma dovrai essere tu a scovare quelli più adatti al tuo stile e alle tue esigenze.