Elementor: il Page Builder su misura per tutti

Sempre in tema di visual page builder, non possiamo non menzionare Elementor, plugin per WordPress pensato per facilitare la formattazione e il design estetico del tuo sito web, senza per forza dover ricorrere a stringhe di codice o formule magiche.

Elementor Page Builder, nome completo di un tool molto amato sia dai developer navigati che dai neofiti, è un plugin per WordPress con numeri che parlano per il suo successo: oltre 2 milioni di installazioni attualmente attive e un rating da standing ovation a 5 stelle.

Come funziona?

Il suo pratico sistema a drag and drop permette sia al freelance alle prime armi che alla web agency consumata di realizzare layout, landing page e siti web in poco tempo, e senza dover ricorrere ai linguaggi di programmazione.

La concorrenza in materia di Page Builder è tanta, ma Elementor non ne ha paura perché attualmente, al netto di Gutenberg, è il leader indiscutibile del settore. Innanzitutto perché ha un’ottima versione gratuita (la versione Premiun sta a 49$ l’anno) e si scarica direttamente da WordPress.org nella sezione Plugin. Da qui in poi, è l’usabilità che fa la differenza: facile da installare, permette di modificare post e pagine del sito web. Anche il suo live page builder funziona bene, recensione che non si può dare di alcuni page builder.

Per iniziare a usare questo prezioso strumento ti basta creare una nuova pagina o articolo all’interno del sito web e fare click sulla voce “Modifica con Elementor”: appariranno per te una serie infinita di funzioni, ottimizzazioni e parametri visuali che potrai integrare con il classico sistema drag and drop.

Non sai come organizzare lo spazio delle pagine del tuo sito web? Questo Page Builder ti mette anche a disposizione una serie di template prefabbricati per aiutarti a muovere i primi passi nella costruzione della pagina, anche se non sai niente di layout.

Design dal vivo: ma che significa?

Vi siete mai messi a lavorare su una pagina in backend senza sapere davvero quale sarebbe stato il risultato front? Allora conoscete la frustrazione di andare per tentativi finché tutto non è perfetto. Grazie al Live Builder di Elementor, ciò che modifichi all’interno della pagina lo vedi in tempo reale, così da capire quali elementi hanno ancora bisogno di una ritoccata.

Sezioni, colonne e widget

Elementor, come molti page builder, offre all’utente una vasta gamma di elementi per un controllo del design davvero personalizzato, dal ridimensionamento di colonne e sezioni fino all’inserimento di widget pensati appositamente per migliorare l’usabilità del sito.

Con questo plugin può inoltre salvare i layout che hai creato e ti convincono, così da esportarli ad altre pagine semplificandoti il lavoro di creazione di articoli e landing page. La versione Pro ti consente inoltre un’elevata configurazione di moduli di contatto o opt-in, collegati anche agli auto-responder più famosi (non tutti, però).

Gratuito o a pagamento?

Un altro fattore da sottovalutare è che la versione gratuita di Elementor, quando usata, non ha l’aria di essere la demo di quella Pro. Gli sviluppatori hanno fatto in modo di offrire all’utente un servizio (quasi!) completo, che permette anche al neofita ottimi risultati di page building, senza proporre sul mercato una versione gratuita “mutilata”, di fatto poco utilizzabile.