Un'innovativa galleria del vento trait d’union fra Audi e Sauber

Grazie al rotore in carbonio da 3.000 kW, la monoposto 2026 di F1 della Casa di Ingolstadt nascerà nell’eccezionale windtunnel di Hinwil

La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo
La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo

La prossima, importante pietra miliare sulla strada verso il Campionato del Mondo di Formula 1 è stata completata: l’Audi ha scelto la Sauber come partner strategico per il progetto e intende anche acquisire una partecipazione nella scuderia di Hinwil.
La partnership vedrà la tradizionale équipe svizzera competere come factory team Audi a partire dal 2026, utilizzando la power unit sviluppata dalla Casa di Ingolstadt per la massima serie del motorsport.
Dopo l’annuncio dell’ingresso in Formula 1 avvenuto alla fine del mese di agosto, la conferma del partner strategico segna il secondo decisivo step dell’ingresso della Marca dei Quattro Anelli nella serie regina del motorsport.
Con circa 30 anni di esperienza agonistica, la Sauber è una delle squadre più rinomate e tradizionali del Circus.
Mentre la power unit sarà creata presso il Motorsport Competence Center dell’Audi a Neuburg an der Donau, la Sauber svilupperà e produrrà la monoposto da corsa nel proprio stabilimento di Hinwil nel Canton Zurigo.
La squadra fondata da Peter Sauber sarà anche responsabile della pianificazione e dell’esecuzione delle operazioni di gara.

L’innovazione e la sostenibilità chiavi dello sbarco Audi in Formula 1

Oliver Hoffmann è Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo Tecnico di AUDI AG
Oliver Hoffmann è Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo Tecnico di AUDI AG

Oliver Hoffmann: “Li conosciamo bene: insieme saremo una squadra forte”

“Siamo lieti di aver acquisito un partner così esperto e competente per il nostro ambizioso progetto di Formula 1”, ha dichiarato Oliver Hoffmann, Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo Tecnico di AUDI AG.
“Conosciamo già il Gruppo Sauber, con la propria struttura all’avanguardia e il suo team di persone molto esperte, grazie a precedenti collaborazioni, e siamo convinti che insieme formeremo una squadra molto forte”.

Viaggio nell’innovativo reparto corse Audi per la Formula 1

Finn Rausing è Presidente di Sauber Holding AG
Finn Rausing è Presidente di Sauber Holding AG

Finn Rausing: “Noi e loro condividiamo la stessa visione e i medesimi valori”

“Audi è il miglior partner possibile per il Gruppo Sauber”, ha affermato Finn Rausing, Presidente di Sauber Holding.
“È chiaro che le due aziende condividono gli stessi valori e la medesima visione. Non vediamo l’ora di raggiungere i nostri obiettivi comuni con una partnership forte e di successo”.

È il prototipo ZEDU-1 la sola automobile al mondo a emissioni zero

Adam Baker è Chief Executive Officer di Audi Formula Racing
Adam Baker è Chief Executive Officer di Audi Formula Racing

Adam Baker: “Vogliamo scrivere a quattro mani il prossimo capitolo di storia”

“Sauber è un partner di prim’ordine per l’utilizzo della Power Unit Audi che andremo a realizzato”, ha aggiunto Adam Baker, amministratore delegato dell’azienda interamente controllata che sta dando vita all’iniziativa agonistica.
“Siamo impazienti di lavorare con un’équipe molto esperta, che ha contribuito a plasmare molte epoche e molte gare di Formula 1. A quattro mani, vogliamo scrivere il prossimo capitolo della storia a partire dal 2026″.

Come salvaguardare l’innovazione dall’elevato costo del denaro?

La conferenza stampa di lancio del programma Audi in Formula 1
Markus Duesmann e Oliver Hoffmann, rispettivamente Presidente e Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo Tecnico di AUDI AG

Partnership inaugurata da “un’alleanza” per il DTM e la 24 Ore di Le Mans

Ad esempio, l’Audi Sport ha già utilizzato regolarmente in passato la galleria del vento high-tech del Gruppo Sauber a Hinwil, a poco meno di quattro ore di distanza in automobile dal proprio quartier generale di Ingolstadt.
Tutto ciò nel periodo dei successi endurance nel WEC e nella 24 Ore di Le Mans, e non soltanto, e durante lo sviluppo della vettura da Turismo di Classe 1 per il DTM.
La riproduzione di condizioni realistiche, unite alla massima precisione e alle opzioni di test flessibili, rendono la galleria del vento zurighese una delle migliori al mondo nel proprio genere.

Il Paese con la maggior capacità d’innovazione è la Svizzera

Il Competence Center Motorsport dell'Audi a Neuburg an der Donau in Germania
Il Competence Center Motorsport dell’Audi a Neuburg an der Donau in Germania

Sono centoventi i tecnici già impegnati sul progetto a Neuburg an der Donau

Più di 120 dipendenti stanno già lavorando al progetto.
L’espansione della struttura in Baviera lungo il fiume Danubio in termini di personale, edifici e infrastrutture tecniche dovrebbe essere in gran parte realizzata nel corso del 2023.
Lo sviluppo dell’unità motrice, che consiste in un motore elettrico, una batteria, sistemi di controllo e in un tradizionale propulsore a combustione, è già in pieno svolgimento presso lo stabilimento della società Audi Formula Racing GmbH, appositamente fondata a Neuburg an der Donau.
I primi test con il propulsore sviluppato per il regolamento 2026 su una vettura di prova di Formula 1 sono previsti per il 2025.

Le otto “domande” chiave di McKinsey alla base dell’innovazione

La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo
La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo

Tutto è cominciato nel 2004 all’epoca della collaborazione iridata con la BMW

Peter Sauber ha sempre saputo che i vantaggi offerti dall’aerodinamica erano cruciali per il successo della sua squadra di Formula 1.
Da imprenditore lungimirante, ha trasformato in realtà la visione e la necessità di una propria galleria del vento: il più nuovo e potente windtunnel di Formula 1 è stato messo in funzione nel 2004 al tempo della collaborazione con la BMW Motorsport e da allora ha continuato a essere ulteriormente sviluppato.
In qualità di azienda visionaria, la Sauber è un partner innovativo ed esperto di soluzioni aerodinamiche all’avanguardia: dagli sport motoristici all’ingegneria automobilistica e aerospaziale, fino alle applicazioni industriali differenziate e ai problemi specifici dei clienti.
Immediatamente adiacente all’ultimo edificio della factory di Hinwil si trova la modernissima e notissima galleria del vento della squadra elvetica, entrata in funzione nella primavera del 2004.

Guida automatizzata e mobilità condivisa valgono 25 miliardi

La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo
La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo

Una “scatola di vetro” di 65 metri di lunghezza per 50 di larghezza e 17 di altezza

La vista esterna di questa struttura, che misura 65 metri di lunghezza per 50 di larghezza e 17 di altezza, colpisce per la propria facciata in vetro.
Al suo interno si trovano le postazioni di lavoro di specialisti altamente qualificati.
Oltre agli aerodinamici, ci sono anche progettisti e costruttori di modelli, ingegneri CFD (Computational Fluid Dynamics) e altro personale del dipartimento di aerodinamica.
La struttura vanta una tecnologia all’avanguardia per tutti gli aspetti rilevanti come la velocità del vento artificiale, le dimensioni della sezione di prova e dei modelli, le misure del tapis roulant, il sistema di movimento dei modelli e la raccolta dei dati.

C’è il primo calcolatore dell’impronta ecologica delle auto

La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo
La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo

Un circuito complessivo di test di 141 metri e un diametro del tubo di 9,4 metri

La galleria del vento è progettata come un circuito chiuso, con una lunghezza complessiva di 141 metri (senza la sezione di prova) e un diametro massimo del tubo di 9,4 metri.
Il peso complessivo di tutti gli elementi in acciaio e dell’alloggiamento del ventilatore è di 480 tonnellate.
Il ventilatore assiale monostadio, con pale del rotore in carbonio, utilizza 3.000 kW a pieno carico.
Il cuore di ogni galleria del vento è la sezione di prova.
Sia il suo diametro che la lunghezza della pista di rotolamento sono generosamente dimensionati per fornire le condizioni ottimali onde ottenere risultati precisi.

Quale sarà il costo di una Svizzera a emissioni zero di CO2?

La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo
La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo

Velocità dei flussi sino a 288 km orari, ma modelli in scala permessi al 60 per cento

A Hinwil c’è la possibilità di testare oggetti con velocità del vento fino a 288 chilometri l’ora e di provarli dinamicamente.
I test con un’auto da corsa vera e propria sono da sempre tecnicamente possibili, ma tendono a essere un’eccezione a causa delle normative vigenti.
Si lavora quasi esclusivamente con maquette in scala al 60 per cento.
Per consentire ai modelli di prova di essere esposti al flusso d’aria non soltanto frontalmente, ma anche con un’angolazione di dieci gradi, l’intera piattaforma di misurazione può essere ruotata.

La liberazione dalla fatica accelera l’innovazione e la conoscenza

Un'infografica dell'eccezionale galleria del vento Sauber
Un’infografica dell’eccezionale galleria del vento Sauber

Un tapis roulant con un sistema a nastro singolo per una migliore pista virtuale

Grazie al tapis roulant con un sistema a nastro singolo, la pista virtuale al di sotto dell’oggetto in prova può essere spostata in modo sincrono con la velocità del vento, e vi sono delle celle di carico per misurare le forze agenti sul gruppo cerchioni-pneumatici.
In questo modo si ottiene un quadro ancora più accurato e si tiene conto anche dell’influenza delle ruote in movimento, mentre i carichi aerodinamici possono essere misurati in diversi stati.
Sono incluse diverse altezze per i veicoli e varie configurazioni aerodinamiche.
Esternamente, l’elegante edificio della galleria del vento appare come un padiglione omogeneo, mentre in realtà è costituito da elementi chiaramente separati: la galleria del vento vera e propria e un’ala con uffici di lavoro e una piattaforma per gli eventi dove partner e sponsor possono organizzare happening e manifestazioni in un ambiente unico.

È la propensione al consumo l’atavico motore dell’innovazione

La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo
La galleria del vento del Sauber Group a Hinwil nel Canton Zurigo

Centocinquanta persone del reparto tecnico al primo piano dell’infrastruttura

La galleria del vento al primo piano può ospitare 150 persone.
Quest’area è divisa dalla sezione tecnica del windtunnel vero e proprio da una parete di vetro, che garantisce il mantenimento del legame visivo e l’isolamento dal rumore del rotore in azione e dalla altre attività potenzialmente disturbanti.

Il futuro è già qui: sempre da capire, mai da sprecare…

Il trailer dell’annuncio del programma Audi per la Formula 1

Il reparto corse Audi per la Formula 1 di Neuburg an der Donau

L'inaugurazione dell'innovativo centro Audi Neuburg nell'estate del 2014