A Lugano anche gli NFT scandiscono la trasformazione digitale

La serata "Digital Solidarity" nel Casinò in riva al Ceresio non soltanto ha aiutato i bambini malati, ma anticipato un'aliquota di futuro...

Digital Solidarity: la serata dedicata alla collezione di NFT del Casinò di Lugano in Svizzera
Gli interventi di relatori e moderatori alla serata "Digital Solidarity" in Ticino

Mentre il traffico estivo monopolizza le breaking news di stagione, gli operatori digitali stanno invece lavorando senza sosta alla agenda dei prossimi mesi che, speriamo, possa liberarsi dagli inconvenienti causati dal conflitto in Est Europa e quindi riportare le attività economiche ad uno sviluppo che, anche a causa della pandemia, si è rallentato dall’inizio di questo decennio.
Nell’area svizzero-italiana ed in particolare nella sua capitale economica, Lugano, gli operatori già anticipano alcune delle prossime loro attività.

NFT e arte digitale: l’evoluzione armonica che serve al mondo reale
Metaforum: a Milano il secondo evento su NFT, Metaversi e DeFi
La tokenizzazione degli asset reali? Pietra filosofale della finanza

In Ticino un debutto mondiale: la prima collezione di Non Fungible Token di una casa da gioco

È in questo contesto che, utilizzando i protocolli ICP, si è svolta la recente serata “An NFT Charity Event-Digital Solidarity, Support Research Through digital art”, che ha segnato il lancio in anteprima mondiale di una collezione di Non Fungible Token dedicati ad una sala da gioco, nello specifico il Casinò di Lugano.
A questo punto, specie per i non addetti ai lavori, e crediamo non siano pochi, è necessario un chiarimento, oltre che dei termini, anche delle prospettive avviate da questa iniziativa.
Quindi, di cosa stiamo parlando?
Della prima collezione di NFT, i gettoni digitali che assicurano unicità ed originalità del bene cui si riferiscono, lanciata con una procedura informatica ICP, che opera in regime di autodiagnosi per tutto il periodo di utilizzo, generando e rigenerando automaticamente il servizio e le sue eventuali carenze.
A collegare, da un lato, lo scambio del prodotto, l’NFT, e dall’altro la sua modalità di circolazione, la procedura ICP, ritroviamo la Blockchain, il pubblico registro informatico che su scala globale, permette di controllare in modo continuo la filiera dei passaggi: dai produttori a tutti gli utenti finali, i consumatori.

A Roma gli NFT aiutano i minori in condizioni di difficoltà
Perché gli NFT giocheranno un ruolo determinante nel futuro dei brand?
“NFT: la guida completa” nelle librerie per i tipi di Mondadori